Notice: Undefined index: url in /home3/vsexyshu/public_html/wp-content/plugins/wp-criticalcss/lib/WP/CriticalCSS/Log.php on line 46

FOTTIMI TUTTA

fottimi tutta

FOTTIMI TUTTA

 

Ti piace il mio culo, bel maschione? Lo vorresti tutto per te? Sono una puttanona, sai. La tua puttana, dimmelo che sono una troia. Dimmelo! Già deglutisci e tra non molto ti colera’ la bavetta dagli angolini della bocca. Ma sei uno zozzone eh… fatti pulire…come lo vorrei un bel cazzone tutto per me. Ho voglia, ho voglia da morire. Mettiti comodo e segati, tesoro, saprò soddisfarti. Ma sono una puttana diversa dalle altre, dolcezza. Forse perché procuro sensazioni più forti e devastanti? Mm non lo so…
Vedi io sono una puttana che non si paga, e in questo sei un bel fortunato sai, tu lo sai mi puoi avere ora tutta e fin quanto vuoi ed io nulla ti chiedo solo dedita al tuo piacere… ma sono una zoccola singolare, perché ho bisogno di dirti delle cose mentre ti faccio su e giù. Su e giù, su e giù… ti piace? Ti rilassa…?
Vedi ragazzo… devi sapere che almeno per quanto concerne questo paese la gran parte di donne molestate anche pesantemente si ritiene colpevole dell’abuso. Sussulti? Tranquillo amore, a me piace parlare mentre lo facciamo e se ti lasci andare piacerà anche a te.
Come credo tu possa facilmente immaginare, una ragazza o donna ma anche bambino e uomo o ragazzina insomma chiunque, tende a sentirsi in colpa per un qualcosa che proviene dall’esterno, naturalmente parlo della violenza che per tale può non comportare per forza una penetrazione forzata né per sessuale si intende solo un rapporto fisico poiché, anche argomentare di sesso come se fosse qualcosa di sudicio o sporcandolo tra concetti malevoli e deviati è tra adulti che chiaccherano, un atto brutale e sessuale verso un bimbo eventualmente presente. Per non parlare di molestie, allusioni, imposizioni di concetti confusi a riguardo piuttosto che dogmatici e rigidi… anche solo uno sguardo tempestivo o una umiliazione è pur non essendo sesso qualcosa che lo coinvolge dunque è a tutti gli effetti violenza sessuale. Sembri perplesso ma, non ti preoccupare ci sono io a prendermi cura di te del tuo bel cazzone. Se vuoi posso proseguire… te l’ho detto e posso riservare piacevoli sorprese ma dovrai abbandonarti alle mie mani e a ciò che ti sto dicendo. Tutto tutto. Te lo sto sussurrando d’altra parte e sento che ti piace… è sull’attenti di nuovo mmm
Come dicevo, molte donne e ragazze non realizzano nemmeno quella che è una molestia pesante in quel momento stesso. Perché anche se sei un adulto fatto e rifinito, puoi essere comunque molestato per il fatto di vivere la cosa come un gioco. E non perché si sia superficiali ma perché gioco dovrebbe essere, e scendono le difese in chiunque. Ma il molestatore ha un solo piacere inteso che è dato solo dal sopraffare e lasciare inerme e spaventata la persona, anche se si turbi nel più lungo tempo e a distanza di anche tantissimi anni può prendere coraggio e denunciare. Figurarsi se si è ragazzine. O ragazzini, giacché nel maschio il discorso alternativo ma corrispondente in uguale misura è che lui ancor meno sa rendersi conto di un qualcosa che tra simili valuta come semplice porcata, o l’approccio di una milf allupata o un gioco con un uomo grande. Credo a questo punto più chiaro il motivo per cui in tale mancato rispetto, qualcuna osa incazzarsi con chi l’ha ferita. E per quanto se ne dica, per quanto sia normale o ovvio, non è scontato che una giovane sia avvicinata in questo modo e non con un minimo di umanità paritaria e gentilezza… io non agirei con tale brutalità ma io sono io…

 

 

 

 

e proseguo a segarti, così mentre godi ti giunge anche abbastanza questo discorso… ed è subliminale e… sublime, ti sembra forse una perversione ma sappi che è il semplicemente dialogare con te questo contatto finalmente fuori schema a stupirti ed eccitarti… senti come è duro… e forse io sono una spia o agente segreto? No… non devo estorcerti né devi emergere nulla che tu… non voglia e senta dentro le tue viscere…
Vedi come ti porto per le lunghe… e tu lo hai così duro è veramente spaventoso quasi… mmm
Guarda qui com’è e come fa… ma, non scoppiare ancora non è tempo devo dirti ancora diverse cose, resisti.
Detto quanto ti ho detto, vorrei che tu uomo ti rendessi conto che rispettare una donna non è facoltativo né qualcosa che puoi evitare perché come maschio la passi per lo più liscia a riguardo; Puoi essere anche circondato da un mondo che ti supporta nel mancare a una donna in tutti i modi, ora perché per il tuo amico sei un figo ad agire con tale strafottenza, ora perché una ragazza che voglia redimerti con fare crocerossino ti giustifichera’ sempre e comunque. Ora perché tua madre ti ha insegnato attraverso la sua invidia competitiva ad odiare le donne, ora perché tuo padre forse non era molto diverso in questo oppure perché semplicemente in questa società di uomini una donna è solo un corpo sul quale sfogarsi e rivalersi e null’altro. Una qualsiasi ragazza si forma in una culla di uomini, perché è un mondo che molte volte fa pesare a una donna il suo esistere. Lascia che ti seghi ancora, non ho terminato bimbo.
Non sto certo dicendo che le donne siano superiori né sante e, ti prego, non volgere la cosa col fatto che anche gli uomini sono pesantemente maltrattati da uomini e donne. Lo so questo, lo so molto bene forse per mia empatia, ma non credo che la mia sensibilità ti interessi né i miei sentimenti. Dunque continuo la sega e vediamo se qualche concetto passa.
Certo che hai proprio un enorme affare. Non me l’aspettavo… forse io te lo faccio così? Sono felice di questo momento e anche tu… lo vedo, sii
Dunque possiamo concordare sul fatto che una violenza non sia solo sbagliata e qualcosa da punire ma anche che tutti, come humus sociale ne contribuiamo ogni giorno in senso buono o con aggiunta violenza. E la violenza può solo replicare violenza, e chi sappia affermazioni cattive non è perseguibile per certa cattiveria stessa che però anche se non registrata o precisamente collocabile è tutt’altro che effimera. Per non incorrere all’arbitrarietà della cosa si lascia il tutto a un buon senso che non è comunque, né si lavora culturalmente bene a riguardo salvo quelle occasioni tipo 8 marzo ecc
E resta che comunque la faccenda è lo stesso arbitrata perché se una donna denuncia le botte del compagno molte volte nemmeno in tal caso è aiutata da qualche anima e tu puoi immaginare forse, se non sei uno stupido uomo, che in certi legami sentimentali può scattare una dipendenza e un ammalarsi dato dal sentimento proprio e dal sopruso sottile e psicologico del carnefice.
Bisogna che voi uomini capiate! Di non potervi in questo ripararvi da omertà perché nemmeno voi ci state bene! Ti sego ora più decisamente e con impeto come vedi! Dovete capire!! Capire!! Che prendersela con le donne è prendersela con una vasta parte di voi stessi, dunque innegabilmente voi stessi in totalità!
Possibile che non capisci, Uomo?

 

 

fottimi tutta 3

 

 

Te ne stai accomodato, anzi aggrappato alle tue stupide visioni e piuttosto di affrontare la tua imago femminile e tutto quel che ti mette a disagio con le donne ti accontenti di queste insulse scopate e di orgasmi da quattro soldi che le altre ti danno, prostrate a te e al tuo cazzo!
Non fai altro che sbatterlo a tutte in bocca e mai ti chiederai quali altre perversioni nuove e fantasie meravigliose e sconvolgenti saprebbero aspettarti… il resto non è che quanto più lontano dal toccarsi…
Questo voglio! Ora sei al culmine. Le altre ti lusinghino pure, con tutte le loro incertezze e bisogni… io non ho bisogno di nessuno.
Io sono una fiera puttana che non si paga a soldi e puoi chiamarmi col nome che più ti arrapa.
Coraggio, non sei qui forse per questo? Non volevi questo?
Vieni! Vienimi tutto addosso e sulle tettone. Mi hai ascoltata e se hai bene in mente quanto ti ho detto finora, stupida zucca vuota, potrò allora darti i piaceri che cerchi e di cui nemmeno tu credi realtà. Ma… dovrai iniziare a fare come ti dico. Bisogna cambiare il mondo, un mondo di Amore e Pace. Capito???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SITO PER ADULTI +18


Benvenuto
Questo sito contiene immagini e filmati di materiale per adulti.
Se sei minorenne o ritieni offensivo il materiale pornografico puoi uscire subito dal sito cliccando su ESCI
  Cliccando su ENTRA o continuando con la navigazione sul sito www.sexyshopvizioproibito.it, dichiari di essere maggiorenne e di essere d'accordo con i contenuti.